Biotech

Farmaci orfani: le sfide della ricerca clinica e l’importanza del drug repositioning
29 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
In occasione della Giornata delle Malattie Rare, abbiamo chiesto al nefrologo Francesco Emma dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di illustrare a INNLIFES le sfide per avviare studi clinici sulle malattie rare orfane di trattamento.

Rosario Rizzuto: i giovani ricercatori hanno la mentalità giusta per far fiorire il settore biotech
26 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
Il cambio di mentalità nel mondo della ricerca è già avvenuto e finalmente avremo anche noi parchi scientifici che faranno spin-off attorno alle attività di ricerca più efficaci. Ne è convinto Rosario Rizzuto, Presidente del Centro Nazionale di Ricerca per lo Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA, che ne descrive la strategia.

Tumore al seno, De Laurentiis: “Con la biopsia liquida terapie su misura anche per i casi più gravi”
23 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
Grazie ai recenti progressi nella diagnosi e cura del tumore al seno, in 12 anni sono stati evitati più di 10mila decessi. Questo è uno dei temi discussi oggi a Udine, al convegno “Focus sul Carcinoma Mammario”. Abbiamo intervistato uno dei suoi protagonisti, l’oncologo del Pascale di Napoli Michelino De Laurentiis.

Il cancro si auto-distrugge: osservato durante uno studio americano, e in una sperimentazione italiana
22 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
Cancro contro cancro, ossia utilizzare le mutazioni trovate nelle cellule del cancro ed usarle contro di esso. È la scoperta pubblicata qualche giorno fa su Nature, che il Direttore Scientifico dell’Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori “Dino Amadori” IRCCS, Prof. Giovanni Martinelli, commenta: “Abbiamo verificato lo stesso meccanismo anche nei nostri esperimenti”.

Fibrosi cistica: una paziente migliora grazie ad una terapia ancora non prescrivibile in Europa, i suoi organoidi ne hanno previsto l’efficacia
19 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
Gli organoidi aiutano a prevedere la risposta ad un farmaco, e forniscono nuove prospettive terapeutiche a pazienti per i quali in Europa non sono ancora autorizzati farmaci attivi sulle loro mutazioni causa di fibrosi cistica. È quanto dimostra uno studio condotto dal gruppo di ricerca di Claudio Sorio dell’Università di Verona sulla fibrosi cistica, pubblicato recentemente su iScience.

La prima terapia CRISPR ora anche in Europa, ma il metodo è già “vecchio”: nuove tecniche entrano in sperimentazione clinica
14 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
Poche scoperte hanno segnato il campo della biomedicina con un’accelerazione e un impatto paragonabili a quelli generati dall’avvento di CRISPR. Ma già si lavora per perfezionarla, con nuovi approcci come il prime editing. Ne abbiamo parlato con il genetista Giuseppe Novelli del Policlinico Tor Vergata di Roma.

Verso un nuovo paradigma nel drug discovery: multidisciplinarietà, formazione continua, approccio integrato e olistico
13 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
Il drug discovery rappresenta un’area in continuo sviluppo, essendo il punto di partenza per lo sviluppo di nuovi trattamenti. Maria Luisa Nolli, Co-Founder e CEO di NCNbio, spiega perché è importante l’approccio integrato nel drug discovery ed essere al passo con l’innovazione, IA compresa.

Tumori: Pascale di Napoli tra i primi al mondo a dare via allo studio di Fase 3 del vaccino mRNA
2 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
In meno di 15 anni l’immunoterapia ha cambiato la storia naturale di molti tumori allungando le aspettative di vita dei pazienti. Delle novità in questi trattamenti ci parla l’oncologo Paolo Ascierto, considerato massimo esperto mondiale di melanoma, un tumore che è la prima causa di morte nella popolazione tra i 20 e 30 anni.

Maria Cristina Porta (ENEA Tech e Biomedical): la produzione di terapie avanzate è un asset strategico per la competitività del Paese nel settore Life science
1 Febbraio 2024

Perché ne stiamo parlando
A seguito dell’acquisizione di Holostem Terapie Avanzate da parte di ENEA Tech e Biomedical, abbiamo chiesto alla Direttrice Generale della Fondazione di illustrarci le iniziative messe in campo a supporto della crescita delle startup del settore e per favorire la creazione di valore dalla ricerca accademica.

Nel 2024 arriverà in Italia il primo quantum computer, ma bisogna sapere come usarlo per fare innovazione
23 Gennaio 2024

Perché ne stiamo parlando
Mettere insieme tutti gli attori per trasformare le opportunità che si stanno presentando, ad esempio con il quantum computer, in progetti. Sembra un’impresa, ma è ciò che l’Osservatorio sulle Tendenze e le Applicazioni del Supercalcolo cercherà di fare, nel tentativo di stare al passo con la continua accelerazione tecnologica.

ADHD: conoscere il profilo intellettivo dei bambini buon supporto per il clinico nelle diagnosi
2 Gennaio 2024

Perché ne stiamo parlando
Svolto su una banca dati di 1004 casi, si è concluso lo studio “ADHD, età e profilo intellettivo studiato mediante la WISC-IV”, guidato dal professore Cesare Cornoldi. L’obiettivo? Conoscere il profilo intellettivo dei bambini con disturbo del neurosviluppo: un grande aiuto per il clinico, ma anche per la ricerca.

Tumori: Pascale di Napoli tra i primi al mondo a dare via allo studio di Fase 3 del vaccino mRNA
1 Dicembre 2023

Perché ne stiamo parlando
E’ partita in Italia la tanto attesa ultima fase della sperimentazione clinica del vaccino anti-cancro a mRNA di Moderna contro il melanoma. All’Istituto Pascale di Napoli è in corso l’arruolamento dei pazienti, come annunciato in occasione di due mega-eventi in corso nella città partenopea, l’Immunotherpy Bridge e il Melanoma Bridge.

Carmine Pinto: per i test NGS subito due fondi da 40 milioni, inserimento dei tariffari nei LEA, e (almeno) seguire l’esempio della Francia
14 Novembre 2023

Perché ne stiamo parlando
I 5 milioni stanziati nella legge di bilancio si sono dimostrati insufficienti per coprire il costo dei test Next Generation Sequencing (NGS) per i pazienti con carcinoma polmonare metastatico: un segnale che bisogna agire in più direzioni per poter utilizzare in modo appropriato una tecnologia così preziosa.

Depressione: in arrivo una nuova generazione di farmaci, si punta anche su sostanze psichedeliche
13 Novembre 2023

Perché ne stiamo parlando
Mezzo secolo dopo il Prozac, una nuova generazione di farmaci contro la depressione sta portando speranza in un campo rimasto per troppo tempo fermo e incapace di offrire opzioni valide per tutti i pazienti. È cambiato il paradigma di cura.

Boggetti (ALISEI): le scienze della vita come nuovo made in Italy
27 Ottobre 2023

Perché ne stiamo parlando
Al prossimo Meet in Italy for Life Science, evento annuale di ALISEI, si cercherà di capire come mettere a sistema le varie realtà che operano nelle life science italiane per fare in modo che questo settore diventi un marchio made in Italy. Ne parliamo con Massimiliano Boggetti, presidente ALISEI.

Malattie degenerative e non solo: anche lo Spazio darà un contributo nello sviluppo di nuovi farmaci
13 Ottobre 2023

Perché ne stiamo parlando
Lanciato l’esperimento Zeprion: l’obiettivo è sfruttare le condizioni di microgravità presenti in orbita per verificare la possibilità di indurre la distruzione di specifiche proteine nella cellula, interferendo con il loro naturale meccanismo di ripiegamento. L’iniziativa potrebbe aprire la strada allo sviluppo di nuove terapie per malattie incurabili.

Biondi (Fondazione Tettamanti): “Le CAR-CIK sono un’evoluzione delle CAR-T, più sicure e meno costose”
5 Settembre 2023

Perché ne stiamo parlando
Non solo CAR-T. Allo studio ci sono alternative come le CAR-CIK per trattare alcuni tipi di tumori del sangue, come la leucemia mieloide acuta e che, a differenza delle CAR-T, presentano effetti collaterali meno gravi. Ne abbiamo parlato con Andrea Biondi, direttore scientifico della Fondazione Tettamanti e dell’IRCSS San Gerardo dei Tintori di Monza.

Uno studio globale del progetto Orchestra rivela le molteplici facce della sindrome da Long COVID
21 Luglio 2023

Perché ne stiamo parlando
I risultati di uno studio svolto in 5 Paesi del mondo e coordinato dall’Università di Verona nell’ambito del progetto europeo Orchestra, svelano alcuni dei segreti del Long Covid (e di quello grave), portando alla luce i suoi molteplici volti, gettando luce sui fattori di rischio e quelli protettivi.

Finanziamento record alla spin-off di Telethon AAVantgarde - Intervista ad Alberto Uricchio
26 Giugno 2023

Perché ne stiamo parlando
AAVantgarde Bio, biotech italiana, ha ricevuto un finanziamento da 61ml di Euro, il maggior round di serie A (per start-up) mai registrato in Italia, che fa fare un balzo in avanti a due programmi per la terapia genica made in Italy nati in casa Telethon.

Federico Caligaris Cappio, direttore scientifico della Fondazione AIRC
13 Giugno 2023

Perché ne stiamo parlando
Si è da poco concluso a Chicago il meeting dell’American Society of Clinical Oncology, il più importante congresso mondiale di oncologia. La stampa ha riportato molte notizie entusiasmanti, forse anche troppe. Insieme a Federico Caligaris Cappio, direttore scientifico della Fondazione AIRC, vogliamo provare a capire verso quale direzione va la ricerca.

5 Giugno 2023

Perché ne stiamo parlando
La riforma farmaceutica presentata dalla Commissione europea rafforza la valutazione del rischio ambientale per limitare i potenziali impatti negativi dei medicinali sull’ambiente e sulla salute pubblica. Abbiamo chiesto alla prof. Evelina Colacino come la chimica verde possa aiutare.